A Natale nelle strade

c’è profumo di caramello e mandarini.

L’aria porta echi di ciaramelle

e tutti rimpiangono un po’ di non esser più bambini.

Ma il tempo passa ed io ad esempio, ho te,

un nipotino…

che aspetta Babbo Natale col quel cuore puro

che soltanto l’innocenza sa donare.

Aspetti…

Aspetti che un volo di renne solchi il cielo

che luccica di stele…

Quanti ricordi piccolino mentre ti abbraccio forte

accanto alla finestra illuminata.

La mia voce intona una canzone

che mamma mi cantava da bambina

e ci inventiamo una danza

mentre traboccano i sorrisi.

Mi dico con un po’ di malinconia…

ecco, un altro Natale è passato…

ma poi penso anche alle cose

che m’ha regalato il tempo che se ne è andato.

Ora ho i capelli quasi bianchi

e un mare di ricordi dentro il cuore,

ma la bimba che ero,

quella che conta per davvero

è qui con te a guardare il cielo.

Aspetto anch’io il tintinnio dei campanelli

e so che arriverà ancora una volta

quel dolce signore dalla barba bianca

che ti regalerà la sorpresa

dei doni a lungo sognati.

Ti sussurro Buon Natale piccolino

e tengo stretta stretta

la tua manina mentre tu stringi la mia…

quella di tua nonna

che accanto a te torna bambina.

 

 

©Daniela Costantini





 


INDICE POESIE