Amasti i miei occhi neri

 

 

 Amasti tanto i miei occhi neri,

perle rare, luccicanti e limpide,

questo mi dicevi...

Due ostriche innamorate dell’amore

si erano immolate un di’

per donarti la gioia della loro bellezza…

questo mi dicevi…

Amavi tanto il mare,

i suoi spazi immensi e

paragonavi i miei occhi

alla profonditŕ del tuo azzurro amore…

questo mi dicevi…

Al primo sguardo ti innamorasti,

ti perdesti in loro,

nella magia delle loro onde scure

intrappolandoti per sempre

nel sogno del tuo domani.

Ti immergevi in loro

e vedevi la mia anima,

questo mi dicevi…

Colmavi i tuoi sguardi con i miei

e sorridevi…

Qualche volta, ricordo…

trovavi qualche lacrima

e con un bacio tenero

asciugavi il nettare del mio dolore,

eri come un’ape innamorata

ed io il tuo fiore…

 

© Daniela Costantini