Amica mia

 


 

Amica mia,

su quante strade ho camminato!

Tanti volti anonimi nella folla.

Quanti non saprei…

Per caso ci si può scambiare anche un sorriso,

un timido saluto, un gesto gentile,

nulla più…

Se invece nasce un’amicizia vera

ci si accorge che accade qualcosa di speciale…

improvvisamente e inaspettatamente,

così come nasce una stella nel cielo di notte,

l’arcobaleno dopo un temporale,

il sorriso sul volto di un bambino.

I discorsi diventano l’espressione

anche dell’anima e del cuore.

Si scopre che la parola di un amico

è un tocco gentile e discreto,

qualcosa capace di dar colore alla vita

e di accendere una luce nel cuore.

Si è certi

di camminare insieme per la stessa strada,

di dare e ricevere forza

anche quando tutto intorno vacilla

e non ci sono più certezze ma solo smarrimento.

Se accogli con gioia il ricevere e il dare

comprendi che l’amicizia

è una pietra preziosa tra le più rare…

Ricorderò per sempre quel giorno fortunato

in cui la mia vita è diventata  colma di allegria…

perché ho incontrato te… Amica mia!

 

©Daniela Costantini 

(dedicata a Mary)

 

 

 

 

 

Indice Poesie

 

 

Home