L'Aquilone

.

 

 Se fossi libera

vorrei essere un aquilone

che vola libero nel cielo

con due grandi ali

colorate di arcobaleno.

Il giallo di mille raggi di sole,

l’arancione delle arance mature e profumate,

il rosso di un tramonto sul mare,

l’indaco dei petali di un fiore,

il violetto di un cielo dopo la tempesta,

il blu della notte,

il verde dei prati in primavera,

e vorrei … che fossero tutti miei.

Potrei metterli sopra  una grande tavolozza

fatta di soffici nuvole

e volando sul mio aquilone

prenderei un po’ di colore qua … e un po’ là …

Potrei ridipingere il mondo,

quello incantato che sognavo,

quello in cui volevo vivere.

Invece, lo guardo mentre ci vivono gli altri,

con gli occhi pieni di sogni.

Quei sogni di cui non so più che fare:

ormai è tardi, tanto tardi …

non mi resta altro che guardare …

perché io

non sono più capace neanche di sognare.

 

 

©Daniela Costantini

 

 

 

 

Menu Poesie

 

 

 

Home