Armonia e Tormento


 

Tra le alte e scoscese scogliere

ascolto l’eco azzurro della voce del mare.

La mia fantasia vola leggera

tra realtà e sogno e

i miei pensieri come semi trasportati dal vento

scorrono davanti agli occhi della mente

evocando emozioni.

Vivo armonia e tormento

mentre ti ricordo tra la bianca spuma

delle onde.

Giocavi nell’acqua profonda e blu

che rifletteva la notte…

Piango…

I miei pensieri son diventati luce d’argento

come quel vecchio faro abbandonato laggiù,

ai confini dell’orizzonte.

Il guardiano del mare

sembra immobile,

ma saluta le stelle ad una ad una

e gli racconta ogni sera la favola del mare.

I miei ricordi sono come lampi

nella notte innamorata della luna…

Ad ogni stella racconterò

la favola triste della mia vita…

Il canto del mare

è diventato il mio canto

struggente e pieno di nostalgia,

come il tuo ricordo.

Il battito del mio cuore

è come l’onda che viene e che va…

pulsa nel petto scandendo il mio tempo.

Muto e attento ascolta in silenzio

la storia del mio amore

che per sempre è andato via.

Con sé ha portato la magia del blu

di una notte lontana piena di stelle;

le mie calde lacrime

son scintille di luce sotto la luna.

Un brivido scorre sulla mia pelle

e tra le alte e scoscese scogliere

ora ascolto il mio cuore…

 

©Daniela Costantini


 

INDICE POESIE

 

Home