BUONANOTTE AMORE

 


Te ne andasti via

con l’ultimo volo delle rondini,

con il sole d’estate

che lasciava spazio all’autunno.

La tua vita tramontò come un pallido sole

lasciando il gelo del dolore intorno…

tutto diventò cupo

come per una strana magia.

Accadde così e il buio della notte

avvolge ormai la luce del giorno

come i miei pensieri si nascondono alla gioia.

Perché questo nodo di dolore

cresce e avviluppa il mio cuore?

Forse quel che promisi in un giorno lontano

davanti a Dio, non era vero…

Dio di certo sapeva che la mia promessa

avrebbe oltrepassato la vita

e m’avrebbe reso schiava

di un dolore che non conosce tempo.

Cos’è il tempo di fronte all’amore?

Soltanto un’illusione,

un lampo che squarcia l’Infinito…

Per me il tempo non esiste,

ieri è identico a oggi

e il mio domani forse non esiste più…

Il tempo che vivo è soltanto un intervallo

in cui la notte segue il giorno

in un moto d’eternità.

Quando però il cielo si adorna di stelle

allora sento che da Lassù mi guardi

ed io non posso che prometterti

ancora una volta…

per l’ennesima volta,

che t’amo oltre la vita…

Buona notte amore…

 

©Daniela Costantini

 

 

 

 

 

 

 

Non credevo...

ma la storia continua...