Il vento e la rosa

 

Sotto il giogo pesante

di questi difficili giorni,

tu mamma

somigli a una rosa

in balia ad un vento impetuoso

che non ti da posa.

Profonde radici ha la rosa,

radici profonde

hai tu nel mio cuore

perché Dio ci affidò l’una all’altra

per i nostri domani.

Petali delicati

sono le tue carezze

e il tuo profumo dolce

tutta m’avvolge.

Non temere mia rosa preziosa,

non temere il turbinio del vento...

presto diventerà una brezza leggera

perché tu mamma sei la mia primavera

 

©Daniela Costantini

 

Indice Poesie

 

Mamma resisti... questo vento impetuoso passerà ... io sono accanto a te,

la mia casa è il tuo cuore...

Ti voglio bene

 

 



Grafica Nostalgiaetenerezza