Io, tua nonna…

 


  

 

Sei piccolino, ma sei tanto grande per me.

Non capivo il significato di essere nonna

e me lo hai insegnato tu…

Arrivi da me trotterellando

e poi mi abbracci…

mi fai una carezza con le manine

piene di formaggino…

mi dai mille baci con la boccuccia

appiccicosa di caramelle…

e poi mi cerchi per fare la nanna…

In quei momenti

io sento che sei la porta del mio mondo.

Quando stringi la mia mano nella tua

un fiotto di gioventù mi rinvigorisce

e smetto di invecchiare.

Tra me e te c’è un legame speciale

da quando arrivasti al mondo.

Sei stato il tuffo più bello nel mio cuore

e tra di noi ci sono coccole, caramelle

e sorrisi.

Ci saranno sempre e non ti deluderò mai.

Nel tuo sorriso vedo la gioia del giorno che nasce,

i colori dell’arcobaleno,

l’oro del sole e l’argento della luna.

Sei uno scrigno colmo di tesori

e mi ami per quella che sono,

con tutti i miei difetti…

nessuno l’ha fatto mai prima di te.

La tua mamma e il tuo papà

mi hanno fatto il dono più grande:

mi hanno dato te come motivo

per sentirmi ancora giovane,

per farmi sentire orgogliosa

quando ti porto a spasso,

per farmi sentire la forza di occuparmi di te.

Tutto questo, piccolino,

ti rende grande nel mio cuore

e mi fa sentire grande nel tuo…

 

Con amore

Nonna Daniela

 



©Daniela Costantini


 



 

Indice Poesie