Il fiore color della neve

 


 

 

Dolce la musica

che accompagna  i nostri sguardi

pieni della luce del primo sole di primavera

e della tua immagine.

Bella…

Incedi lenta nel tuo abito color della neve.

Ricordi?

Eri piccina, il mio fiore tra la neve…

che mi portò la primavera.

Così ti chiamavo…

Son scivolati via gli anni piccina mia

ed ora sei donna.

Hai già vissuto il miracolo di donare la vita

in una sera d’ottobre piena di stelle.

Sei un candido splendore.

Ti guardo…

Vai…

T’aspetta Pietro, il Re del tuo cuore…

t’aspetta Nicola, il tenero bimbo

che ha reso

la vostra vita speciale.

Mio piccolo fiore,

sei sbocciata come i fiori a primavera

e ti auguro una vita speciale.

Ti auguro di camminare col tuo uomo al fianco

lungo i sentieri che solo l’Amore conosce,

tutti quelli che la vita vi aprirà,

con Nicola e con chi Dio vorrà.

C’era una volta…

Così cominciano le favole

e voi ora interpretate la più bella,

perché l’amore è semplice,

è una magia del cuore,

è la ricetta più dolce che c’è.

Siete due nuove e fulgide stelle

nella galassia del pianeta Amore.

Il vostro piccolo Nicola un giorno potrà dire…

“C’ero anch’io accoccolato

tra quelle due vivide stelle…”

Racconterà a tutti quanto erano belle

e con commozione racconterà

che la sua mamma

somigliava proprio a un fiore color della neve

che lo abbracciava con amore,

mentre il suo tenero papà

lo cullava stringendoselo al cuore.

 

 

 Auguri figli miei, che la Vita possa regalarvi sempre Felicità, Fortuna, Salute e Amore accanto al mio adorato nipotino Nicola e con chi altro vorrà allietare la vostra vita insieme...


Vi amo

Mamma Daniela

©Daniela Costantini

 

 

 

Menu Poesie