Ho camminato con te

sotto un cielo pieno di stelle.

Una notte di libertÓ

dove il cuore ascoltava parole

dimenticate.

Mi colse di sorpresa scoprire

che la mia mano nella tua

ed i nostri occhi

che si incontravano

evocavano un incanto antico.

Scoprimmo le nostre emozioni

in un attimo

e ascoltai rapita,

la danza lenta del mio cuore

accanto al tuo.

L'aria era dolce

in quella sera di settembre...

dolce come il tuo sorriso

che lentamente scioglieva

il gelo del mio cuore.

 

 

(dedicata a Luigi)

 

ęDaniela Costantini