Ecco una rondine,

eccone un’altra

che con il suo volo

disegna la primavera nel cielo.

C’è un sole radioso

che saluta il mattino.

Uno stridio e poi un altro ancora…

Ascolto il meraviglioso ritornello di allegria

che intonano le rondini lassù.

Seduta su una comoda poltrona

davanti alla finestra

spalancata verso il cielo,

saluto il nuovo giorno

sollevando la tazzina del caffè.

Che bello,

sembra il quadro di un grande pittore

che per un attimo

mi permette di dare un tocco di colore.

Un guizzo di sole

attraversa l’azzurro del cielo;

che bello che vedo laggiù…

c’è un arcobaleno e le rondini

sembrano giocare a nascondino.

La risata divertita e squillante di un bambino

che sta correndo giù nella strada

mi dice che non è un sogno,

ma realtà…

la primavera finalmente è qua.

 

©Daniela Costantini

 


Indice Poesie

 

Home